\\ : Articolo : Stampa
Una sostanziosa borsa di studio
Di Max Da Via' (del 18/10/2005 @ 07:42:02, in Internet, linkato 1555 volte)
Qualche giorno fa Alessandro ha pubblicato un articolo che riguardava uno studente di nome Alex Tew che, messo alle strette dal costo delle tasse universitarie, ha deciso di offrire spazio per pubblicità su una sua home page appositamente creata, raccogliendo centinaia di migliaia di dollari vendendo i singoli pixel che la componevano.
L’aspetto a mio parere più interessante è capire come questa iniziativa, che sarebbe potuta passare tranquillamente inosservata come la maggior parte trovate bizzarre pubblicate sulla rete, abbia invece potuto rivelarsi una miniera d’oro.

Sembra che, come nella migliore tradizione internettiana, sia partita con un passaparola tra i vari blog, che si è poi tramutato in un vero e proprio ciclone non appena anche i media tradizionali hanno cominciato ad occuparsene.
La copertura mediatica infatti ha garantito al nostro Alex una media di oltre 200 mila visitatori alla settimana, e una crescente popolarità del sito che ha spinto molti investitori a piazzare i propri banner.

Qualche dubbio legato al progetto ci può anche essere: man mano che aumenta il numero di sponsor la pagina diventa praticamente illeggibile, riducendo la visibilità dei singoli banner. Nonostante questo ad oggi sono già stati venduti pixel per 406.400 $, sufficienti per garantire ad Alex di continuare i suoi studi.