\\ : Articolo : Stampa
Guerrilla Marketing 4 Freedom
Di Jacopo Gonzales (del 24/04/2006 @ 23:48:09, in Advertising, linkato 7052 volte)

Il Guerrilla Marketing come insieme di strategie a basso costo e unconventional sembra essere, almeno ultimamente, il modus operandi preferito dai grandi organismi internazionali, come sono Amnesty International e l'Unicef.

Pur essendo il guerrilla marketing una strategia generalmanete low cost, si dimostra particolarmente efficace rispetto a campagne che puntino ad attirare l'attenzione e ad un sicuro deep impact su larga scala.


In alcuni paesi del mondo, come ci ricorda Amnesty con questa campagna di marketing non convenzionale, un'opinione errata può bastare per essere privati della libertà.

Unicef invece, come si evince dall'immagine qui sopra, mira a sensibilizzare le masse sul problema riguardante molti paesi del mondo, dove è prassi diffusa quella di incarcerare senza giusta causa minorenni che vivono in strada. Chissà che talvolta camminare a testa bassa non ci renda più civili. [via Marketing Routes]