\\ : Articolo : Stampa
La TV online porta audience alla TV offline...
Di Roberto Venturini (del 01/03/2007 @ 07:58:39, in Media, linkato 2106 volte)

Le audience televisive americane del prime time sono calate del 35% nell'ultima decade. Sono in realtà 25 anni che esiste questo trend - ma l'accelerazione di questa emorragia negli ultimi anni si fa sentire.

La CBS, nota catena televisiva americana, di fronte alla fuga di spettatori, ha provato a recuperarli facendo pubblicità là dove molti vanno - su Internet. E, specificamente, su YouTube.

Grazie ad un accordo firmato tra le due socetà, la CBS ha potuto inserire video / trailer dei propri programmi sul portale del video online. Nel primo mese dell'accordo, i filmati promozionali sono stati visti da una media di 850.000 persone al giorno - al punto che tre di questi video della CBS si sono collocati nei top 25 video più visti del mese.

I risultati si cono fatti sentire, con recuperi di audience anche del 7%. Anche se, ovviamente, YouTube non è stato l'unico fatttore, in CBS appaiono convinti che YouTube ha permesso di incrementare le audience... riportando utenti online al buon vecchio mondo della TV offline.