Immagine
  mymarketing.it: il marketing fresco di giornata... di Admin
 
"
Errare è umano, ma per incasinare davvero tutto è necessario un computer.

Arthur Bloch
"
 
\\ : Articolo
Alitalia vince l'asta per Volare
Di Alessandro Figus (del 24/01/2006 @ 19:55:36, in Strategie, linkato 8660 volte)

                

Una recente notizia diffusa dal Sole 24 Ore informa che "il Comitato di sorveglianza del Ministero delle Attività Produttive ha dato parere favorevole all'offerta della compagnia di bandiera per il vettore low cost travolto dal crack. Per l'ufficialità manca ancora la firma del ministro Claudio Scajola, che dovrà emanare un apposito decreto in arrivo nei prossimi giorni". Alla gara hanno partecipato anche Meridiana-Eurofly,Radici, Windjet e AirOne.

Proprio quest'ultima ha optato per un ricorso al TAR del Lazio per denunciare alcune presunte irregolarità nello svolgimento dell'asta. Secondo i legali di AirOne, Alitalia non era legittimata a partecipare alla gara perché il bando escludeva espressamente la partecipazione di aziende in stato di crisi; Alitalia infatti ha usufruito di alcuni fondi della Ue( e non solo!) per colmare appunto la sua grave situazione finanziaria. Ulteriori problemi potrebbero giungere dall'Antitrust visto che con questa acquisizione, Alitalia salirebbe al 55% degli slot controllati a Linate e le potrebbe essere opposto un abuso di posizione dominante.

Aspettando gli esiti di queste azioni, si possono dare per certi alcuni dati; il costo dell'operazione che Alitalia sosterrà sarà pari a 38 mln di euro, contro i 29 mln offerti da AirOne. L'anno scorso Volare è stata sottoposta ad amministrazione straordinaria e l'asta è stata proposta dal commissario straordinario Carlo Rinaldini. Ormai è certo che Volare diventerà il vettore low cost di Alitalia, la quale fino ad oggi non è stata in grado di rispondere alle offensive sferrate con strategie aggressive da parte di RyanAir, EasyJet, Virgin,etc.. le quali hanno messo in crisi la maggior parte delle tradizionali compagnie europee. Ma Alitalia oltre ad aver subito così nettamente l'avvento delle low cost, non è riuscita ad offrire un servizio competitivo neanche rispetto alle altre compagnie di bandiera; sembra non aver trovato una sua posizione, un suo ruolo definito all'interno del mercato del trasporto aereo.

In questi giorni si è evidenziato su tutti gli orani di informazione il periodo delicato che Alitalia sta attraversando; anche in relazione a questo la critica si interroga sulla bontà di un'operazione così onerosa in un momento in cui i liquidi scarseggiano, sulla reale capacità di farsi carico dei 700 dipendenti di Volare e sulla capacità di ristrutturare efficientemente oltre che se stessa anche un'ulteriore azienda che essendo sotto amministrazione straordinaria richiederà notevoli sforzi in termini di idee e di finanze.

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
Ci sono 6594 persone collegate

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Advertising (108)
Aziende (142)
Blog (11)
Brand (37)
Comarketing (2)
Comunicazione (9)
dBlog (1)
Digitale (33)
eCommerce (39)
Grande Distribuzione (7)
Internet (543)
Marketing (288)
Marketing Ambientale (3)
Marketing non convenzionale (62)
Media (102)
Mercati (79)
Mobile (210)
Permission Marketing (1)
Prodotti (95)
Pubblicità (32)
Pubblicità (88)
Retail (11)
Segnalazioni (45)
Social Networks (349)
Startup (1)
Strategie (59)
Tecnologie (73)
Trade Marketing (1)
Viral Marketing (40)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019

Gli interventi più cliccati

Titolo
Automobili (2)
Bianco e nero (1)
Comarketing (1)
Home (4)
Internet (4)
Prodotti (5)
Pubblicità (5)

Le fotografie più cliccate


Titolo

< /p>


Subscribe to my feed


Google
Reader or Homepage

Add to netvibes



Creative Commons License




11/12/2019 @ 00:36:50
script eseguito in 306 ms