Immagine
  mymarketing.it: il marketing fresco di giornata... di Admin
 
"
Errare è umano, ma per incasinare davvero tutto è necessario un computer.

Arthur Bloch
"
 
\\ : Articolo
La guerra delle apps: Android potrebbe superare l'Apple Store a luglio
Di Altri Autori (del 02/05/2011 @ 07:59:41, in Mobile, linkato 1308 volte)

Per la casa di Cupertino e per Steve Jobs è uno dei punti di forza dell'ecosistema che al momento rende l'accoppiata iPhone-iPad un binomio vincente, oltre che due prodotti "best seller". L'Apple Store, il negozio virtuale dove poter scaricare, gratuitamente o a pagamento, le applicazioni per i prodotti a piattaforma iOs è un fiore all'occhiello per la società della Mela. Di più, un vanto da esibire in faccia alla concorrenza, dall'alto delle circa 380mila apps complessivamente disponibili al download a tutto marzo. Di queste quelle per iPad erano circa 80mila – 16mila dedicate ai libri e 13mila ai giochi - con un'incidenza di quelle "free" pari al 30 per cento. Presto, però, questo primato potrebbe venire meno e a scardinare il dominio di Apple c'è ovviamente la sua attuale grande rivale nel mondo mobile, Google.

Stando infatti a uno studio recente della società di ricerca specializzata Distimo fra i tanti negozi che propongono software e servizi per smarthone e tablet – e quindi l'Android Market, il BlackBerry App World, l'Ovi Store di Nokia, l'App Catalog di Palm e il Windows Marketplace di Microsoft – quelli che hanno conosciuto di recente una crescita più veloce sono il primo e l'ultimo della lista. Notizia non certo trascendentale, ma ciò che ha messo in evidenza il rapporto è di ben altro peso: se le dinamiche di sviluppo di tutti gli application store (compreso quello di Apple) dovessero rimanere tali per i prossimi cinque mesi e considerando nel conteggio le sole apps per iPhone, il negozio di Google diventerebbe quello più grande in assoluto per numero di apps disponibili.

A fine giugno, infatti, si materializzerebbe questo scenario: App Store davanti a tutti con oltre 370mila apps per l'iPhone (cui si aggiungono le circa 100mila per l'iPad), Android Market a quota 330mila e poi il solco fino alle 40mila apps per i BlackBerry. Con il mese successivo, e quindi a luglio, le prime due posizioni potrebbero invertirsi e quale terza forza di questo segmento ecco spuntare il Marketplace dedicato ai Windows Phone 7. Android segnerebbe dunque un altro punto a proprio favore dopo quello relativo al numero di apps gratuite oggi offerte, che secondo Distimo sono già in numero superiore (134mila contro 121mila) rispetto a quelle che Apple mette a disposizione per gli utenti di iPhone e iPod Touch.

Applicazioni a parte, c'è anche un'altra tendenza che forse "preoccupa" i vertici di Apple. Ed è quella che riguarda le vendite di nuovi smartphone negli Stati Uniti. Stando infatti agli ultimi dati elaborati da Nielsen, Android era a bordo del 50% dei telefonini acquistati nel periodo settembre 2010/febbraio 2011 e tale percentuale è risultata essere doppia di quella attribuita all'iPhone. Per i BlackBerry di Research In Motion, solo tre anni fa gli smartphone per eccellenza negli Usa, una fetta del 15% mentre le richieste per i terminali Windows si sono fermate al 7% del totale e quelle per apparecchi Symbian all'1%.

Il dato non fa che confermare ancora una volta come Android sia diventato, di fatto, il sistema operativo di riferimento nei telefonini – e questo grazie all'azione sul mercato di produttori come Samsung, Htc, Lg e Motorola Mobility – ed è quello entrato ormai nelle preferenze di acquisto dei consumatori. Secondo le rilevazioni di Nielsen, in tal senso, il 31% dei consumatori (erano il 26% nel 2010) pensa alla piattaforma di Google per ciò che concerne l'acquisto di un nuovo smartphone androide. Per contro, chi rimane affascinato dall'iPhone è il 30% dell'utenza (in discesa di tre punti).

Un ultimo dato, altrettanto interessante, gioca invece a sfavore della casa di Mountain View e riguarda l'interesse degli sviluppatori. Vuoi per i noti problemi di eccessiva frammentazione della piattaforma, vuoi per gli ancora scarsi risultati di vendita in campo tablet, l'appeal del software per chi scrive applicazioni è in lieve flessione in quanto la quota di coloro dichiaratisi, in un sondaggio di Idc, "molto interessati" ad Android è scesa nell'ultimo mese all'85% rispetto all'87% registrato a gennaio. In calo (e sempre di due punti percentuali) anche le attenzioni verso l'Os di Apple, che però rimane un riferimento irrinunciabile per il 91% degli sviluppatori.

di Gianni Rusconi su IlSole24ORE.com

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
Ci sono 6918 persone collegate

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Advertising (108)
Aziende (142)
Blog (11)
Brand (37)
Comarketing (2)
Comunicazione (9)
dBlog (1)
Digitale (33)
eCommerce (39)
Grande Distribuzione (7)
Internet (543)
Marketing (288)
Marketing Ambientale (3)
Marketing non convenzionale (62)
Media (102)
Mercati (79)
Mobile (210)
Permission Marketing (1)
Prodotti (95)
Pubblicità (32)
Pubblicità (88)
Retail (11)
Segnalazioni (45)
Social Networks (349)
Startup (1)
Strategie (59)
Tecnologie (73)
Trade Marketing (1)
Viral Marketing (40)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019

Gli interventi più cliccati

Titolo
Automobili (2)
Bianco e nero (1)
Comarketing (1)
Home (4)
Internet (4)
Prodotti (5)
Pubblicità (5)

Le fotografie più cliccate


Titolo

< /p>


Subscribe to my feed


Google
Reader or Homepage

Add to netvibes



Creative Commons License




11/12/2019 @ 02:31:26
script eseguito in 334 ms